Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Sezioni
Home Biblioteche Schede biblioteche Biblioteca del Centro di documentazione e ricerca sulla storia del libro scolastico e della letteratura per l’infanzia (CESCO)

Biblioteca del Centro di documentazione e ricerca sulla storia del libro scolastico e della letteratura per l’infanzia (CESCO)

Biblioteca del CESCO

Centro Direzionale, Via Carducci 63/a (I piano) - 62100 Macerata | Visualizza mappa

Contatti tel.: +39 0733 258 6090 / 5951 | email: cescom@unimc.it ; claudia.pierangeli@unimc.it | Skype: Biblioteche DISEF Unimc | sito web dip.to di afferenza: http://sfbct.unimc.it/it ; https://www.unimc.it/cescom/it

Orari e modalità di accesso(*) Consulta »

(*) Si consiglia di consultare sempre la sezione News per eventuali temporanee variazioni di orario.


PRESENTAZIONE

Il patrimonio librario della Biblioteca del Centro di documentazione e ricerca sulla storia del libro scolastico e della letteratura per l’infanzia (CESCO) conserva e raccoglie circa 13.450 documenti costituiti in via prioritaria da fonti archivistiche e a stampa relative alla storia dell’editoria scolastica e dei libri di testo e alla storia della narrativa e della pubblicistica amena e/o educativa per l’infanzia e la gioventù, con particolare riferimento alla realtà italiana ed europea dei secoli XIX e XX.

Continua

Tali linee di ricerca sono perseguite dal Centro attraverso una politica di acquisti, scambi, donazioni e forme di collaborazione con enti e istituzioni similari in Italia e all’estero.

Presso la Biblioteca del Centro sono infatti conservati numerosi fondi librari (come i fondi ISREC – Manuali di storia, Educazione dei sordomuti e il fondo librario antico del Convitto Nazionale «Giacomo Leopardi» di Macerata, in comodato d’uso) e librario-documentari (come i fondi Confederazione Giornalinesca di Vamba, Ferruccio Emilio Boffi, Paolo e Ornella Ricca, Andrea Greco, Giovanni Calò, Ettore Musso e il fondo intitolato alla memoria di Davide Montino, derivante dalle donazioni effettuate nel 2011 in occasione della iniziativa di raccolta del materiale scolastico storico realizzata nell’ambito del Festivaletteratura di Mantova).

Dal 2014 la biblioteca ospita il Fondo O.N.P, appartenente all’ex Ospedale neuropsichiatrico “Santa Croce” di Macerata, costituito per più della metà da riviste scientifiche e da un cospicuo numero di opere dei maggiori alienisti, italiani e stranieri, della seconda metà dell’Ottocento tra cui la parte più significativa è rappresentata dagli scritti del dott. Enrico Morselli, uno degli esponenti più attivi e illuminati della psichiatria italiana di tutti i tempi, che svolse la sua attività tra il 1870 e il 1929.

Caratterizzano inoltre la biblioteca alcuni fondi che raccolgono biblioteche magistrali e archivi didattici di maestri (come i fondi Pacifico Topa, Maria Riccini, Giovanni Lucaroni, Lidia Verrini Marri, Ivano Palmucci, Caramel-Leotta e Luigino Scroccaro) e di recen. Presso la sede del Centro sono inoltre attualmente collocati anche la Biblioteca del Centro di studi e documentazione sulla storia dell’Università di Macerata «Sandro Serangeli» (composta dal fondo Luigi Raggi sulla storia delle università) e il Museo della Scuola «Paolo e Ornella Ricca», che conserva alcune rare collezioni di arredi e suppellettili scolastiche, articoli di cancelleria, sussidi didattici di vario genere, oggetti del corredo dello scolaro, giocattoli ed altri oggetti di design in uso nelle scuole italiane (e non solo) tra la fine del XIX e la prima metà del XX secolo.


SERVIZI


ALTRE INFORMAZIONI

· Consultazione su richiesta
· Numero postazioni PC: 1
· Aria condizionata


PERSONALE BIBLIOTECARIO

· referente: Claudia PIERANGELI · tel.: 0733-258.6090 / 5951 · email: claudia.pierangeli@unimc.it

CURATORE DELLE COLLEZIONI MUSEALI

· Juri MEDA · tel.: 0733-258.6103 · email: juri.meda@unimc.it

Questa pagina è stata aggiornata il 16/04/2020