Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Sezioni
Home Scienza aperta Fondo di ateneo OA

Fondo di ateneo OA

Fondo di ateneo per le pubblicazioni ad accesso aperto

Ѐ istituito un Fondo di ateneo per la pubblicazione ad accesso aperto di articoli in riviste gold e hybrid open access. La call è aperta con scadenza 15 gennaio 2023.

Requisiti per accedere al fondo:

  1. Possono proporre domanda di finanziamento dei costi per la pubblicazione ad accesso aperto (Article Processing Charges - APC)
    • i docenti dell’Ateneo;
    • altri studiosi che svolgono ricerca in Ateneo sulla base di un contratto di ricerca (come ad esempio, dottorandi, assegnisti, ricercatori a tempo determinato) durante il periodo di svolgimento del rapporto, qualora siano autori o co-autori dell’articolo per il quale si richiede il finanziamento.
  2. La pubblicazione non deve essere finanziabile in base a fondi destinati alla pubblicazione ad accesso aperto da altri programmi o accordi, a livello nazionale, europeo o internazionale. Il ricercatore che propone domanda deve autocertificare di non aver ricevuto altri finanziamenti per la copertura dei costi dell’APC per l’articolo oggetto di domanda.
  3. Sono finanziabili solo gli articoli su riviste che rientrano nell’elenco delle riviste scientifiche Anvur per la relativa area di ricerca o, in alternativa, riviste indicizzate in Scopus o Wos o con IF. Nel caso di richiesta di finanziamento della pubblicazione in riviste gold open access, la rivista deve rispondere all’ulteriore requisito di appartenere al repertorio DOAJ.
  4. Il finanziamento è subordinato all’accettazione della pubblicazione dell’articolo da parte del comitato scientifico della rivista o dell’editore.
  5. Il finanziamento non copre i costi eventualmente richiesti per la valutazione e l’accettazione dell’articolo da parte del comitato scientifico della rivista o dell’editore, ma solo i costi per la pubblicazione ad accesso aperto (in modalità gold o hybrid).
  6. Il ricercatore avente diritto può presentare domanda di finanziamento di una sola pubblicazione nell’anno solare.

 

Modalità di presentazione della domanda ed erogazione del finanziamento:

Tutti i ricercatori in possesso dei requisiti precedenti possono presentare domanda, utilizzando il form di richiesta online, per il rimborso dell’APC relativa ad un articolo già pubblicato nell’anno solare 2022 o il finanziamento per un articolo la cui pubblicazione è già stata accettata.

Al termine della call, i fondi saranno ripartiti come segue:

Pubblicazioni in riviste gold open access:
Il fondo copre il 100% dei costi per l’APC. Se, sulla base del numero delle domande e delle relative richieste di finanziamento, il fondo risulta insufficiente, saranno soddisfatti tutti gli aventi diritto in pari misura, riducendo proporzionalmente il finanziamento erogato a ciascuno.

Pubblicazioni in riviste hybrid open access:
Il fondo copre l’80% dei costi per l’APC e viene diversamente ripartito a seconda che le domande di finanziamento per la copertura dei costi di APC superino o non l’ammontare totale di € 70.000:

  • Se le richieste di finanziamento sono in totale inferiori a € 70.000, tutti i richiedenti, che presentano i requisiti sopra indicati, verranno finanziati per la copertura del 80% dei costi per l’APC. Qualora il fondo non sia capiente per soddisfare tutte le richieste, il finanziamento erogato a ciascuno sarà proporzionalmente ridotto;
  • Qualora le richieste di finanziamento superino in totale € 70.000 si procederà a stilare una graduatoria. In tal caso con il fondo a disposizione saranno finanziate prioritariamente e per l’80% le pubblicazioni in rivista di fascia A per l’area di ricerca a cui afferisce l’autore che ha fatto richiesta.


Per ulteriori informazioni contattare il Casb (casb@unimc.it).

Questa pagina è stata aggiornata il 07/12/2022